Fibre naturali

Apertura

La paglia di fibre naturali viene, ad esempio, macerata in loco, poi pressata in balle rettangolari o rotonde e successivamente lavorata con lo speciale apriballe Lin. Dopo la fase di apertura iniziale è necessario aprire ulteriormente gli eventuali strati pressati rimanenti con una decorticazione strutturale.

Sfibratura

Durante la fase di sfibratura gli elementi legnosi della paglia devono essere separati ed eliminati dalle fibre mediante passaggi di scorticatura e pulizia. La paglia, tra l'altro, effettua un percorso attraverso dei cilindri di pressione strutturati e viene rotta mediante sollecitazione a fatica per flessione piana a ciclo alterno simmetrico.

Separazione

Le parti legnose e le fibre vengono separate mediante vibrazione con uno scuotitore a pedale e scuotitori orizzontali.

Pulizia

Un'ulteriore separazione e pulizia avviene con l'ausilio di specifici componenti, quali il pulitore a stadi e gli apritoi aspirati, come nelle macchine tipo LOM e LOV.